fbpx
tiktok

Tiktok: il nuovo social dei giovani

 

Se avete figli, nipoti, fratelli o cugini adolescenti, sicuramente li avrete visti almeno una volta col telefono in mano, mentre scorrono video rapidamente su un social senza magari neanche prestare troppa attenzione: probabilmente erano collegati a TikTok. Oggi parliamo infatti di una delle piattaforme più in voga dell’ultimo biennio, che soprattutto a partire dal lockdown del 2020 è spopolato tra i più giovani. L’AGI, ovvero l’Agenzia Giornalistica Italiana, l’ha addirittura definita la piattaforma che “si è letteralmente mangiata internet”, ma in cosa consiste e come funziona?

TikTok prevede essenzialmente il caricamento di contenuti video, oppure di fotografie in slideshow, di solito molto brevi, che mediamente durano meno di un minuto. I suoi contenuti abbracciano diversi ambiti, all’interno dell’applicazione si sono infatti create le cosiddette communities, ovvero gruppi di persone accomunate da interessi comuni. Aprendo TikTok si possono vedere quindi video di persone che ballano, altre cantano, altre ancora cucinano oppure consigliano libri, senza contare i vari tutorial o sketch comici.

TikTok è nato ufficialmente grazie a un’idea di due imprenditori cinesi, Alex Zhu e Luyu Yang, che volevano realizzare un social interamente dedicato a video brevi e concisi, così venne fondato Musica.lly, poi nel 2018 rinominato TikTok. Per il boom di utenti l’applicazione dovrà però aspettare ancora due anni, nel 2020 infatti, forse a causa dell’impossibilità di muoversi da casa e la mancanza di attività, il social ha superato il miliardo di utenti in tutto il mondo. Ad oggi, il profilo più seguito è proprio quello di un italiano, il ventiduenne Khaby Lame che nell’arco di un anno è arrivato a contare 150 milioni di followers che intrattiene realizzando video in cui reagisce a contenuti di altri utenti in maniera comica.

Prendendo in considerazione il successo in costante crescita di questo social media, sempre più persone si sono affidate alla piattaforma per promuovere i propri prodotti o servizi. Sicuramente le regole per avere successo si possono riassumere così:

  • Costanza, i video che giornalmente vengono caricati sulla piattaforma sono milioni, è quindi facile che i vostri video vengano visualizzati ma è altrettanto facile perdersi nell’oblio dell’algoritmo e passare inosservati, è dunque importante mantenere una certa continuità nella pubblicazione;
  • Attenzione ai trend, per rendersi visibili sfruttare le tendenze è una soluzione vantaggiosa, ad esempio si possono utilizzare canzoni in voga sull’applicazione;
  • Innovazione, sicuramente prendere ispirazione da video di successo è importante, ma bisogna comunque mantenere un certo margine di originalità di contenuti;

Uno dei servizi di Mygladix, agenzia di comunicazione di Brescia, è proprio il social media management, grazie al nostro aiuto potrete contare sulla promozione dei vostri prodotti su qualsiasi piattaforma desideriate. Non esitate a contattarci per maggiori informazioni!

 

buyer persona

Buyer Personas: chi sono e come trovarle

Mygladix è un’agenzia bresciana che si occupa della comunicazione a 360° gradi, e sappiamo benissimo che le buyer personas rappresentano un concetto fondamentale per qualsiasi tipo di campagna pubblicitaria, e nel corso degli ultimi anni, grazie ai social, la loro presenza è diventata sempre più necessaria.

Ma partiamo dalle basi, innanzitutto con il termine buyer persona si intende una profilo, una sorta di prototipo del cliente dell’azienda presa come riferimento. Questo archetipo viene realizzato estrapolando informazioni da una banca dati che prende come riferimento diversi criteri:

1.   Dati di superficie, ovvero informazioni che si riferiscono all’anagrafica del cliente, quindi ad esempio la sua età, il sesso, la provenienza, il livello di istruzione, l’occupazione e, se possibile, informazioni riguardo al nucleo familiare a cui appartiene;

2.   Dati di profondità, ossia informazioni che si riferiscono alla psicologia del cliente, quindi ad esempio le sue opinioni, ciò che ritiene importante e ciò che invece valuta superfluo;

La prima categoria è utile per decidere quali contenuti indirizzare e con quale format, se ad esempio il buyer persona ha di media 60 anni con un livello d’istruzione basico, promuovere prodotti o realizzare contenuti su canali settoriali come Tiktok, molto probabilmente non porterà risultati concreti. La seconda categoria serve invece per stabilire un feedback rispetto ai contenuti che vengono proposti alla persona, e in base a quello poi variarli.

Ora, la domanda sorge spontanea: come si possono ricavare questi dati? In realtà ci sono diversi modi, il più comune è sicuramente la realizzazione di interviste o sondaggi, che possono essere inviati via mail tramite un semplice microsoft form. Microsoft form permette infatti sia di inserire domande a risposta multipla, utili per la prima categoria, sia domande a risposta aperta, necessarie per la seconda. A questo punto, una volta ricavate le informazioni, è tempo di percentuali! È necessario, infatti, rilevare le principali categorie d’appartenenza. Per svolgere questo passaggio così importante, è utile categorizzare tutti i campi, ad esempio non indicando l’età precisa di una persona ma una fascia d’età d’appartenenza, di solito si consigliano le seguenti: 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 60+. Da qui si può ad esempio rilevare che il 30% dei clienti appartiene alla categoria 18-24, il 20% ai 60+ e il 50% ai 35-44, dunque sarà utile puntare di più su quest’ultima. Noi di Mygladix collaboriamo da anni con Microsoft, e da poco siamo diventati anche partner silver, quindi possiamo offrire servizi esclusivi e promozioni speciali ai nostri clienti. 

Con l’avvento dei social media, si è inoltre parlato molto della sezione Insight o Analytics, che presenta i dati delle persone che interagiscono col profilo, dividendole già in categorie. È bene tenere presente che non sempre chi visualizza i nostri contenuti rappresenta un acquirente certo. Resta quindi al venditore la responsabilità di trasformare i propri contenuti portando traffico al proprio business.

Per questo, è utile avere una consulenza più efficace e approfondita, noi di Mygladix offriamo una gamma di servizi che garantiscono qualità e precisione. Contattateci e seguiteci sui social per maggiori informazioni!

social adv

Come realizzare una campagna pubblicitaria su facebook?

Le campagne pubblicitarie più utilizzate sono quelle di Facebook. Questo perché il suo bacino d’utenza è il più vasto di tutti i social, ma non solo, anche perché grazie alle sue funzionalità abbiamo la possibilità di targettizzare al meglio i clienti che vogliamo raggiungere in base al nostro ideale di buyer persona.  

Facile sì per tutti no…o meglio, poterlo fare è per tutti, ma farlo bene invece no. Per riuscire a raggiungere gli obbiettivi prefissati bisogna effettuare una ricerca preliminare che oltre a studiare in maniera accurata il prodotto o servizio che vogliamo pubblicizzare definisca anche caratteristiche, interessi, sesso, età, ecc… del nostro cliente ideale del cliente al quale serve il nostro prodotto o servizio.

Inoltre, un altro aspetto molto importante per fare in modo che una campagna pubblicitaria sia efficace è l’analisi della concorrenza, capire cosa fanno i nostri competitor ci sarà d’aiuto per prendere spunto e migliorarci rispetto ai nostri competitor e fare in modo che i clienti possano scegliere noi.  

Infine, c’è la definizione del budget che siamo disposti a spendere per raggiungere i nostri obbiettivi.

Una volta che abbiamo definito questi punti iniziali possiamo cominciare a creare la nostra campagna pubblicitaria su facebook.

Innanzitutto, dovremo definire l’obbiettivo della nostra campagna che potrebbe essere: promuovere la nostra azienda a livello locale, raggiungere un pubblico più amplio, oppure fare in modo che le persone ci chiamino o consultino il nostro sito web, e molto altro ancora.

Poi, dovremo scegliere il contenuto da mostrare agli utenti che potrà essere un’immagine con una didascalia oppure un video. Vi ricordo che secondo le statistiche i video attirano maggiormente l’attenzione degli utenti e che è molto importante mettere del testo in aggiunta all’immagine o al video, che spieghi in maniera più specifica tutti i dettagli.

Successivamente, impostiamo il budget giornaliero e una durata che vi consiglio di impostare ad un minimo di 5 giorni per fare in modo che risulti efficacie, quindi meglio meno budget giornaliero ma una durata più lunga rispetto a più budget giornaliero e una durata più corta.

E ora siete pronti per attivare la vostra campagna pubblicitaria, mi raccomando ricordatevi di monitorare i vostri risultati per poterli confrontare e analizzare.

Il mio consiglio però è comunque quello di farvi seguire da un gruppo di esperti del digital marketing e delle strategie social perché questo mondo è in continua evoluzione e per fare le cose in modo corretto e ottenere i risultati desiderati bisogna restare in continuo aggiornamento.

Affidate i vostri social e la vostra strategia di digital marketing agli esperti di Mygladix che vi potranno assistere e seguire con professionalità ed efficienza in questo modo otterrete i migliori risultati senza sprechi di tempo e denaro.

Contattateci subito!

Cosa fa un graphic designer?

Questa figura si occupa di creare il concept visivo necessario per comunicare idee che stimolino, informino o attraggano i consumatori. Utilizzando i colori, le immagini e i loghi giusti cerca di rappresentare l’idea e l’identità di un determinato brand per renderlo riconoscibile. La sua competenza e professionalità consiste nella capacità di unire capacità artistiche e tecnologiche per comunicare idee attraverso le immagini. Il graphic designer si occupa dello sviluppo del layout generale e del design delle pubblicità, dei siti web, delle riviste, e dei report aziendali. Inoltre, decide anche come unire le immagini e i testi per ottenere l’effetto desiderato e comunicare il messaggio richiesto dal cliente. La figura del graphic design si interfaccia e lavora a stretto contatto con le figure che si occupano di advertising, di marketing e di pubbliche relazioni, la loro collaborazione è fondamentale per raggiungere gli obbiettivi dell’azienda. Un bravo graphic design inoltre resta sempre aggiornato e si informa costantemente su novità e tendenze perché questo settore è in continuo sviluppo sia sul piano tecnico che creativo. Questa figura professionale svolge un lavoro complesso e fondamentale nel processo di crescita e conoscenza di un’azienda. Non è un lavoro semplice che può svolgere chiunque, bisogna vere le skill e le competenze giuste per riuscire a raggiungere gli obbiettivi prefissati e fare un buon lavoro! Quindi se stai cercando un graphic design per costruire o reinventare la brand identity della tua azienda sei nel posto giusto! Da Mygladix, l’agenzia di marketing e comunicazione della provincia di Brescia troverai un graphic design che ti seguirà e presterà attenzione alle tue esigenze e alle tue richieste. Contattaci e fissa un appuntamento informativo, completamente gratuito!

Vedere o acquistare software non originali è una scelta sbagliata che può avere riscontri negativi e importanti nel tempo.

Noi di Mygladix la web agency di marketing e comunicazione della provincia di Brescia, siamo partner Microsoft silver certificati e infatti forniamo ai nostri clienti solamente prodotti originali e di qualità in modo da garantire la massima affidabilità e sicurezza.

Perché solo i prodotti originali garantiscono la massima efficienza e l’assistenza adeguata.

Oggi vogliamo ricordavi quanto sia importante preferire i prodotti originali rispetto a quelli non originali.

Molti, per risparmiare preferiscono quelli non originali pensando che le differenze siano poche e non siano rilevanti ma non è così…vediamo insieme il perché.

Se acquisti un prodotto non originale:

-        Avrai problemi di sicurezza perché insieme al software non originale sul tuo pc si installeranno anche altre app che porteranno problemi di sicurezza come l’accensione improvvisa della webcam.

-        Il tuo pc si potrebbe bloccare improvvisamente da un giorno all’altro e tu non avrai più la possibilità di recuperare i tuoi dati.

-        Potresti incorrere in gravi sanzioni a causa della divulgazione di dati personali che violano il GDPR e le nuove normative sulla privacy.

-        Se acquisti un software di seconda mano, esso potrebbe essere non originale e di conseguenza potresti trovarti di fronte ai problemi elencati in precedenza.

-        Infine, ti ricordo che la product key non è la licenza di utilizzo e quindi la stessa product key potrebbe appartenere ad altre persone.

Se sei un rivenditore e vendi ai tuoi clienti prodotti non originali:

-        Ti imbatterai in recensioni negative importanti.

-        I clienti non si fideranno più di te e dei prodotti che vendi.

-        I clienti potrebbero denunciarti.

-        I clienti non acquisteranno più i tuoi prodotti a causa dei problemi che hanno riscontrato.

Quindi sia che tu sia un cliente che vuole acquistare un software sia che tu sia un rivenditore che vuole vendere un software scegli un prodotto originale.

Perché sappiamo che il prezzo iniziale è più alto ma con il tempo noterai la differenza e capirai di aver fatto la scelta giusta.

Il software originale ti eviterà tutti i problemi sopra elencati e ti garantirà la massima sicurezza, affidabilità, efficienza ed assistenza.

Se devi acquistare un software originale affidati a noi di Mygladix, partner Microsoft silver, garantiamo ai nostri clienti la possibilità di lavorare in totale sicurezza con la massima efficienza!

 

© 2022 - Mygladix - P.Iva/C.F.  03683370989 - All rights reserved

Premi INVIO per cercare

Buckle

 

Orari Apertura Al Pubblico

Lun - Ven
9:00 - 18:00 
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso

Attivi 365 giorni l’anno 24/7